Dalla pianura
alle Alpi

15 Giugno . Ore 10
Cernobbio

Ecosistemi ed economie alla luce dei cambiamenti climatici

Nel corso degli ultimi anni l’emergenza climatica è diventata sempre più rilevante anche nei nostri territori: l’aumento dei fenomeni metereologici estremi, dell’inquinamento e delle patologie ambiente-correlate, la perdita di specie animali, degli habitat e dei raccolti, sono solo alcune delle conseguenze più evidenti di questo fenomeno. Una condizione complessiva che richiede un’azione rapida e coordinata del mondo pubblico e privato, con interventi mirati a preservare, valorizzare e tramandare il patrimonio ambientale e paesaggistico e contestualmente adattare modelli economici e sociali.

Sono già in essere molte iniziative virtuose di conservazione della biodiversità̀, di mitigazione e adattamento al cambiamento climatico, definite a partire dalla conoscenza specifica del territorio e delle sue singolarità, capaci di coinvolgere le comunità locali in prima persona, in un’ottica di resilienza e sviluppo sostenibile.

La sfida ambientale, infatti, non può prescindere dalle persone: sono loro e le loro azioni a fare la differenza. È questo il valore di progetti che mirano a creare nuova cultura sul tema, aumentandone la conoscenza e individuando soluzioni e buone pratiche: dai progetti per il rilancio occupazionale in chiave green a quelli che guidano le aziende verso la transizione ecologica, dalle ricerche scientifiche alle attività culturali e divulgative, fino al coinvolgimento delle scuole e delle nuove generazioni, vere protagoniste di un futuro più sostenibile.

Fondazione Cariplo per l’ambiente
Con 2.298 progetti sostenuti negli ultimi 30 anni, pari a 214,1 milioni di euro erogati, Fondazione Cariplo intende promuovere stili di vita e comportamenti rispettosi dell’ambiente. Anziché intervenire per affrontare emergenze ambientali, ha scelto di favorire l’innovazione culturale per contribuire alla diffusione di un nuovo approccio sostenibile, mettendo in moto un circolo nel quale ricerca, formazione, sensibilizzazione ed azione si rafforzino a vicenda, grazie al coinvolgimento di cittadini, istituzioni, imprese, associazioni, mondo scientifico e comunità locali.

Keynote

Keynote

Telmo Pievani

Ordinario di Filosofia della Scienza, Bioetica e Divulgazione naturalistica, Università degli Studi di Padova

Programma

Mattina

Alle ore 10 prende il via la prima parte della giornata, all’insegna dell’ascolto e dell’ispirazione. L’apertura è affidata a un keynote speaker, seguito da tre contributi di altrettanti relatori e dal racconto di esperienze raccolte dal pubblico in sala.

Relatori

Daniele

Bocchiola

Environmental Scientist

Lancia il tema

Clima e Territorio

Salvatore

Ceccarelli

Genetista - Agronomo

Lancia il tema

Clima e Agricoltura

Costanza

Pratesi

Responsabile Ufficio Paesaggio e Patrimonio presso FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano

Lancia il tema

Clima e Paesaggio

Testimonianze

Clima e territorio
Sibiana Oneto
Bosco Clima
Andrea Del Duca
Contratto di Lago per il Cusio
Fabrizio Veronesi
AttivaAree Valli Resilienti
Marco Bordoni
Ripristino della naturalità del torrente Mallero
Sara Ghirardi
Emysfero
Clima e agricoltura
Anna Crescenti
Diffondere diversità, rafforzare comunità
Francesca Casale
IPCC MOUPA - Impatti del cambiamento climatico sui pascoli di montagna
Roberto Viganò
Filiera eco-alimentare: valorizzazione delle carni da selvaggina nei territori alpini
Federico Raveglia
Lariomania
Clima e paesaggio
Daniele Piazza
Terra VI.VA.
Mita Lapi
ClimADA
Maria Chiara Pastore
ForestaMI
Maddalena Calderoni
Tones on the Stones

Modera:

Laura Bettini

(Radio 24)

Interventi

  • Clima e Territorio
  • Clima e Agricoltura
  • Clima e Paesaggio

Light Lunch

Alle ore 13.00, per tutti gli ospiti è previsto un light lunch curato da La Fabbrica di Olinda Società Cooperativa Sociale. Olinda offre opportunità che permettono a persone con problemi di salute menatale di avvicinarsi e inserirsi nel mondo del lavoro; allo stesso tempo sostiene piccole aziende e produttori locali, utilizzando solo prodotti in Mater-Bi, bioplastica biodegradabile e compostabile.

Pomeriggio

Alle 14 si aprono i tavoli di lavoro: dialogo, confronto, scambio di idee ed esperienze in una modalità di brainstorming dinamica e coinvolgente che proseguirà fino alle ore 16.

I tavoli di lavoro

  • Clima e territorio
    Gestione e valorizzazione del territorio e delle sue risorse di fronte ai cambiamenti climatici
  • Clima e agricoltura
    I sistemi agroalimentari nella crisi climatica: tra criticità e pratiche di resilienza
  • Clima e paesaggio
    La cura e la valorizzazione del paesaggio in un contesto ambientale in cambiamento
  • Clima e città
    Strategie di transizione climatica a scala urbana

Dove

Villa Erba

Cernobbio

(Como)

Largo

Luchino Visconti

4

22012

15 Giugno

Mattina: dalle ore 10 alle 13

Light Lunch: dalle ore 13 alle 14

Pomeriggio: dalle ore 14 alle 16

Villa Erba

-

Cernobbio

(Como)

In treno: stazione Como S. Giovanni – navetta ogni 30 minuti dalle 9 alle 11 e dalle 13 alle 17
In auto: Autostrada A9 – uscita Lago di Como – indicazioni Villa Erba

Gli altri eventi

L'età giusta
a tutte le età

8 Giugno . Ore 10

Novara

Se la cultura
viene da te

22 Giugno . Ore 10

Brescia

Pane
e Ricerca

28 Giugno . Ore 10

Pavia